lunedì 11 agosto 2014

BIRRA BUFFA: BIRRA MADE IN SARDEGNA



Guardate che belle queste bottiglie di birra che già dal packaging rivelano il loro caratteristico nome: Birra Buffa! Buffa, dal sardo “bevi”, è la nuova birra da gustare made in sardegna. Tre caratteri diversi per 3 birre: bionda, ambrata e bianca, accomunate da un sapore e una qualità unici, proprio come la terra da cui nascono. Una birra che vi conquisterà al primo sorso, come è capitato a me!

scritta-birra-buffa-artigianale-bianca

La Birra Buffa Bianca è una birra artigianale stile Blanche. Gentile e delicata, di color oro pallido e dal sapore morbido e vanigliato, con un con un mix di profumi fruttati, vaniglia e bergamotto. Non pastorizzata ne filtrata, viene rifermentata in bottiglia per un mese. La Buffa Bianca ha una gradazione alcolica di 5,00% VOL..Per le sue note agrumate e acidulate è la sposa perfetta dei piatti a base di carpaccio di pesce, ostriche e sushi, perché ne esalta il sapore iodato. Dissetante e beverina, è consigliata anche come aperitivo. Va conservata al fresco.


scritta-birra-buffa-artigianale-ambrata

La Birra Buffa Ambrata è una rossa artigianale stile Strong Ale. Con una moderata corposità, si distingue per i suoi profumi fruttati di bacche rosse e note di luppolo fresco. Con una gradazione alcolica di 6,00% VOL, la Ambrata non viene ne pastorizzata ne filtrata, ma fatta rifermentare per un mese in bottiglia. A tavola accompagna bene i piatti a base di carne, le lasagne alla bolognese, i malloreddus alla campidanese e le verdure ripiene. 



scritta-birra-buffa-artigianale-bionda

Birra Buffa Bionda è una birra artigianale tipo Blond Ale Inglese, con corpo leggero e mediamente luppolato. Abbina sapientemente i profumi floreali all’intensità erbacea del luppolo fresco. Grazie alla rifermentazione in bottiglia, il suo gusto è in continua evoluzione. Ha una gradazione alcolica di 5,00% VOL. Ottima come aperitivo è la compagna ideale di ogni momento della giornata. Si sposa bene con i risotti e la pizza, ma non stona neanche con gli antipasti leggeri. Si accompagna in modo armonioso con le torte salate, le focacce aromatizzate o i semplici crostini con crema di verdura. Ideale in ogni momento della giornata .


Oggi ho preparato le Arepas, un panino tipico del Venezuela che si prepara con 2 tazze e mezza di acqua, 2 di farina bianca Pan, 1 cucchiaio di sale fino e 1 cucchiaio di olio. La ricetta la trovate anche sulla confezione della farina Pan che potete acquistare qui. Con queste dosi ne ricaverete circa 20. Si impasta tutto e si creano delle palline che poi vanno appiattite col palmo delle mani a mo di hamburger. Si mettono in forno a 170 °C o se preferite potete friggerle o grigliarle. Potete farcirle con carne, affettati, formaggio, rucola, o qualsiesi cosa preferiate. Ho abbinato alle Arepas la Birra Buffa Ambrata che è piaciuta a tutti i miei commensali, per i sentori fruttati e il carattere deciso. Fresca, non pastorizzata, dissetante! Esalta ed accompagna egregiamente il sapore di ogni piatto.


Sito web: www.birrabuffa.it
Seguiamoli su fb: BirraBuffa
Pinterest.com - birrabuffa 

15 commenti:

  1. Non posso fare ammeno di sorridere sono simpaticissime queste bottiglie di birra!! è solo per questo le acquisterei, ma da quello che lggo non è la solita birra mi incuriosisce il loro sapore soppratutto vaniglia e bergamotto, visito il sito con molto piacere a presto.

    RispondiElimina
  2. tra 11 giorni andrò in Sardegna quindi mi sa che la proverò :)

    RispondiElimina
  3. Da provare nella vita ne ho assaggiate tante di birre ma sarde ancora no, se la trovo la provo!

    RispondiElimina
  4. Adoro la birra,e questa mi incuriosisce molto...corro a dare un'occhiata al sito,grazie per le informazioni!

    RispondiElimina
  5. Se devo essere sincera, a me non piace la birra, però il mio compagno l'adora, per cui gliela consiglierò volentieri, io mi limiterò a collezionare queste simpatiche bottiglie :) Interessanti anche le Arepas, mi ricordano qualcosa che ho già mangiato, il cui nome, però, al momento mi sfugge :/ voglio provare a realizzarle, grazie :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assomigliano un pochino alle tigelle emiliane :) forse ti ricordano quelle!

      Elimina
    2. Siii, cara, sono proprio quelle ;)

      Elimina
    3. Hanno un aspetto molto simile, ma il sapore è diverso.. devi provare le Arepas per capirlo perchè la farina bianca con cui si fanno, da noi si usa poco. Prova a farle e fammi sapere!

      Elimina
  6. io non bevo birra! Ma i panini mi ispirano tantissimo!
    Alessandra

    RispondiElimina
  7. mmmmm...chissà che bontà questa birra...e la tua super ricettina mi invoglia tantissimoooooooooooo...che fame <3

    RispondiElimina
  8. ciao, io non bevo ma deve essere un perfetto aperitivo da servire agli amici :D

    RispondiElimina
  9. Non mi stachero' mai di dirlo sei bravissima , le tue Arepas sono molto invitanti, devo provare la tua ricetta , la birra abbinata deve essere super buona..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Lidia sei sempre gentilissima !

      Elimina
  10. Non conoscevo questa birra. Non so il gusto ma le etichette sono davvero originali e accattivanti. Un motivo in più per provarla!

    RispondiElimina
  11. Ma quante belle collaborazioni. da oggi ti seguo così potrò usufruire dei tuoi consigli. A presto.

    RispondiElimina

Grazie per il tuo commento.
Si precisa che qualsiasi commento che contenga SPAM o pubblicità sarà censurato o cancellato senza preavviso.