giovedì 22 maggio 2014

TORTA CREMA E RICOTTA

In questo periodo pre Pasquale da noi si cominciano a preparare le pastiere. Oltre alla classica con il grano e la ricotta, che a casa mia non manca mai, quando eravamo bambini mia madre preparava sempre questa torta con crema pasticciera e ricotta, proprio per i più piccoli a cui il grano non piaceva molto.. Oggi vi propongo la ricetta, vi assicuro che è deliziosa!


INGREDIENTI
Per la frolla
  • 350gr di farina 00
  • 150gr margarina
  • 150gr zucchero
  • 1 uovo intero e 1 tuorlo
  • 1/2 limone grattuggiato
  • 1 cucchiaino di lievito in polvere
  • 1 pizzico di sale e 1 bustina di vanillina
Per il ripieno
  • 500 ml di crema pasticciera
  • 400 gr di ricotta
  • 1 limone grattugiato
  • 1 cucchiaio di liquore Strega
  • 1 cucchiaio di aroma all'arancia
  • 150 gr di zucchero
  • 3 albumi montati a neve 
  • zucchero a velo q.b.


PROCEDIMENTO
Stendete la frolla, creando all'interno della farina, una fontana nella quale ingloberete le uova, la vanillina, il limone, lo zucchero e la margarina, il cucchiaino di lievito in polvere. Lavorate l'impasto e una volta che risulterà omogeneo ed elastico, lasciatelo in frigo per almeno 1 ora. Preparate la crema pasticciera e fatela raffreddare a temperatura ambiente. I 3 albumi che rimarranno dalla preparazione della crema, montateli a neve. Lavorate la ricotta in una ciotola, unendo al formaggio, la scorza di mezzo limone, lo zucchero, albumi montati a neve, lo Strega e l'aroma d'arancia.. Unite crema e ricotta, mescolando dal basso verso l'alto per non smontare gli albumi. Stendete la frolla su una teglia antiaderente, versate la crema. Ricoprite con delle striscioline di pasta frolla. Infornate a 170 gradi per circa un'ora. La torta sarà pronta quando avrà un colorito uniformemente dorato. Fate raffreddare e spargete lo zucchero a velo. Vi assicuro che è buonissima, all'interno rimane molto cremosa, la consistenza è simile ad una cheesecake!





Ho abbinato a questo dolce un classico vino da dessert, il brachetto d'Acqui Rosa Regale dell'azienda vinicola Banfi. Spumante dolce ottenuto dal vitigno Brachetto, uva aromatica antica e complessa presente solo nella zona dell’Acquese, caratterizzata da profumi unici ed inimitabili. La macerazione a freddo dei frutti e la successiva pressatura soffice permettono l’estrazione degli intensi aromi tipici contenuti nella buccia e del caratteristico colore rosso rubino tenue. Piacevole, straordinariamente elegante nel colore e nella raffinatissima bottiglia in vetro trasparente. Un vino che conquista al primo sguardo con il suo colore rubino dai riflessi porpora... leggero, morbido, delicato, dolce! Il brachetto d'Acqui Rosa Regale è femminile nella sua eleganza e negli avvolgenti sentori fruttati. Da abbinare a macedonie in particolare fragole e torte alla frutta. Piacevolissimo, un sol bicchiere non vi basterà!

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo commento.
Si precisa che qualsiasi commento che contenga SPAM o pubblicità sarà censurato o cancellato senza preavviso.