giovedì 11 luglio 2013

LA BONA USANZA: I SAPORI AUTENTICI DELLA TERRA MARCHIGIANA

Prodotti La Bona Usanza

Vi confesso che non sono mai stata nelle Marche, e conosco poco questa regione di cui si parla raramente, e che penso invece andrebbe valorizzata e riscoperta. Qualcosa in più stò scoprendo grazie ai prodotti La bona usanza. Dall'amore e dal rispetto per il territorio e per i prodotti nasce questa cooperativa a salvaguardia del patrimonio gastronomico delle marche. Dal 1966 a Serra de'Conti, un piccolo centro sulle colline marchigiane non lontano da Jesi, opera un gruppo di appassionati desiderosi di salvare dal rischio di estinzione legumi, cereali, dolci, salse che sono stati alla base della storia alimentare di questo territorio. Cibo, salute, biodiversità insieme al piacere della convivialità, alla memoria, alla valorizzazione del patrimonio enogastronomico marchigiano. Sono contenta di aver provato questi prodotti e di poterveli far conoscere attraverso delle ricette, vale la pena provare sapori autentici e genuini come questi, coltivati secondo e nel rispetto dell'antica tradizione.

La bona usanza produce
  • Cicerchia
  • Ceci
  • Fagiolo Solfino
  • Granoturco Quarantino
  • Lonzino di fico
  • Sapa
  • Agresto

Agresto

L’agresto si presenta sciropposo, quasi denso, di colore scuro, con sapore inizialmente dominato dalla nota acida che poi lentamente scompare per lasciare posto alle sensazioni dolci, al gusto di mosto cotto, al ricordo del caramello.Tutti gli ingredienti sono a base d’uva, come si è fatto per secoli fino a quando all’inizio dell’Ottocento.


Quarantino

Il Quarantino era il tipico granoturco coltivato nelle campagne marchigiane fino agli anni Sessanta del secolo scorso quando fu sostituito dagli ibridi per la loro maggiore redditività. Molti però non hanno dimenticato il sapore lieve, le sensazioni quasi cremose al palato, le note sottili di tostatura, la dolcezza complessiva della polenta fatta con questa varietà di granoturco.e' ottimo per la polenta e per i biscotti.


Lonzino di fichi E' una prelibatezza! Anticamente i fichi venivano conservati facendo un salamino preparato con fichi fatti asciugare al sole, macinati, impastati con anice, mandorle e noci tritate, avvolto in foglie di fico e legato con filo di lana. Si mangia tagliato a fette accompagnandolo con un buon vino Passito. Una delizia sublime!






LA BONA USANZA s.c.a r.l.
Via Saragat, 21
60030 Serra de'Conti (AN)
Fax. 0731-87.85.68
Cell. 334-32.29.360
Mail: info@labonausanza.it

Visitate il sito: Labonausanza.it
Nei prossimi giorni vi mostrerò delle ricette con queste delizie!

12 commenti:

  1. Conosco benissimo questi prodotti della mia terra natale, ed ogni volta che vado a trovare la mia famiglia ne faccio grandi scorte. Il lonzino di fichi.... *__*

    RispondiElimina
  2. Che bei prodotti che non conoscevo, sicuramente buonissimi da provare, grazie delle info vado a vedere il sito!

    RispondiElimina
  3. Mia mamma è originaria delle Marche, ho provato diversi prodotti tipici di la ma questi, specie il lonzino di fichi, mi sono nuovi.. tutti da provare!!!

    RispondiElimina
  4. buoni i ceci..mi ricordano mia nonna non so perchè! non conoscevo questo marchio ma non c'è problema tanto con te rimango sempre aggiornata! buon week end!

    RispondiElimina
  5. il lonzino di fichi mi incuriosisce molto, da me non si trova credo. Noi usiamo fare seccare i fichi e ricoprirli di cioccolato!

    RispondiElimina
  6. non conoscevo davvero questi prodotti e ti faccio i complimenti per questa collaborazione :)

    RispondiElimina
  7. Prodotti davvero interessantissimi...il Lonzino di Fichi poi mi incuriosisce da morire...immagino che profumi e che sapori.

    RispondiElimina
  8. Questi prodotti sono davvero una vera prelibetezza, molti non li conoscono nemmeno...come la cicerchia...siamo troppo abituati a mangiare le cose "moderne" e spesso ci si dimentica di cibi così antichi e sani. Ottima segnalazione.

    RispondiElimina
  9. Ma che delizie davvero delle chicche da veri intenditori...io adoro la cicerchia...mamma me la fa sempre quando vado a trovarla.

    RispondiElimina
  10. Mamma mia quanto tempo che non sentivo parlare delle cecerchie, in campania da piccolina mia nonna le preparava spessimo!

    RispondiElimina
  11. L'Agresto l'ho provato è tipo aceTo balsamico ma più buono e genuino.

    RispondiElimina
  12. Non conosco questo marchio sicuramente è un marchio di nicchia conosciuto solo nelle marche, mi spiace perchè come hai detto tu andrebbero valorizzati questi prodotti così particolari.

    RispondiElimina

Grazie per il tuo commento.
Si precisa che qualsiasi commento che contenga SPAM o pubblicità sarà censurato o cancellato senza preavviso.