giovedì 27 giugno 2013

RISOTTO FRAGOLE E BRACHETTO D'ACQUI



Care amiche oggi vi propongo un piatto suggestivo, il risotto alle fragole, in una variante particolare, in cui al posto del classico vino bianco, utilizzo il Brachetto d' Acqui. Il Brachetto è un vino giovane, brioso, fresco, frizzante al punto giusto. Si presta bene per accompagnare dolci, e macedonie, nonchè freschi cocktail. Il Brachetto d’Acqui è ottenuto al 100% dal vitigno Brachetto, che dà a questo vino bellissimi colori porpora o rubino con riflessi violacei. Il suo perlage è fine e persistente, è il vino della seduzione e della gioia, apprezzato in ogni occasione per i suoi profumi di frutta matura e di sensuale rosa bulgara, godibile senza paura di eccessi grazie al suo moderato tenore alcolico, inebriante e morbido.
Le particolarità e l’unicità del Brachetto d'Acqui D.O.C.G. consistono nella sua naturale dolcezza e grande aromaticità, caratteristiche che non trovano riscontro nel panorama mondiale dei vini aromatici. Io come vi accennavo prima ho deciso di utilizzarlo nella preparazione del risotto alle fragole.


INGREDIENTI
  • 300gr di riso Carnaroli Riso della Lomellina
  • 5-6 fragole Azienda Orlandi
  • 1/2 bicchiere di Brachetto d' Acqui
  • 1/2 litro di brodo vegetale Dialcos
  • una noce di burro
  • 2 cucchiai di panna
  • 1/2 scalogno
  • paprika e pepe qb
  • foglie di Menta
  • Asiago mezzano DOP Prodotto della Montagna

PROCEDIMENTO
Taglio le fragole a pezzetti piccoli e le metto da parte.
Nel frattempo in una wok faccio soffriggere lo scalogno col burro, e aggiungo il riso che comincerà la tostatura. Sfumo con il brachetto. Ora aggiungo le fragole, e continuo la cottura aggiungendo un mestolo di brodo alla volta. Lascio cuocere per 15/20 minuti. Aggiusto di sale e insaporisco con pepe e paprika. Una volta cotto il riso manteco con 2 cucchiai di panna e una spolverata di Asiago. Decoro con le fragole. Un piatto davvero gustoso, che vi consiglio di provare in questa variante con il Brachetto d' Acqui.




7 commenti:

  1. amo il risotto alle fragole...con un buon Brachetto poi deve essere eccezionale!!
    brava

    RispondiElimina
  2. fantastico!
    Non l'ho mai fatto ma credo proprio che lo proverò sembra molto gustoso!

    RispondiElimina
  3. Conosco il Brachetto d'Acqui e l'ho bevuto spesso ma non l'ho mai usato in cucina! Hai preparato un piatto invitantissimo.

    RispondiElimina
  4. No o mai provato, ma sai che mi incuriosisce

    http://www.cultureandtrend.com/

    RispondiElimina
  5. Non l'ho mai cucinato ma mi incuriosisce molto! Una ricetta da provare: semplice, sofisticata e gustosa!

    RispondiElimina
  6. Buonissimo mai fatto, ma lo assaggiai tempo fa in un ristorante. Ora che mi hai dato la ricetta sicuramente proverò a farlo a casa!

    RispondiElimina
  7. io lo faccio spesso e mi piace freddo cosi' si sente più intenso il gusto agrodolce. Buono col Brachetto, è un gran vino!

    RispondiElimina

Grazie per il tuo commento.
Si precisa che qualsiasi commento che contenga SPAM o pubblicità sarà censurato o cancellato senza preavviso.