giovedì 27 giugno 2013

FUSILLI ALLA FUTANARA


Questa pasta è una ricetta che mi ha regalato mia zia Annamaria, è un piatto tipico del suo paese: Futani, un piccolo borgo rurale situato nel parco del cilento e del Vallo di diano.  E' una pasta condita con un sugo fatto con: pomodorini, pane raffermo e sardine. Era un piatto povero, infatti gli ingredienti sono pochissimi e poco costosi. La prima volta l'ho assaggiato proprio a casa sua, e mi è piaciuto moltissimo, infatti l'ho riproposto con successo anche a casa mia! Ho usato ingredienti di qualità, in particolare la pasta Rustichella D'Abruzzo acquistabile sul sito pastastore.it


INGREDIENTI
  • 400 gr di fusilli Rustichella d'Abruzzo Pastastore
  • 3 fette di pane raffermo
  • 10/15 pomodori pachino
  • basilico fresco
  • 2 confezioni di sardine portoghesi Mareblu
  • sale, pepe e peperoncino Lacosentina
  • 6 cucchiai di Olio evo 100% italiano Coricelli
  • Pangrattato

PROCEDIMENTO
In una padella metto a soffriggere l'aglio con l'olio extra vergine d'oliva. A parte taglio le fette di pane a tocchetti grossolani. Una volta che l'aglio risulterà imbiondito, lo tolgo e verso il pane nell'olio caldo. Il pane in questo modo diventerà bello croccante e saporito. A questo punto aggiungo i pomodori pachino tagliati in 2. Aggiusto di sale e pepe. Lascio cuocere il tutto per qualche minuto. A questo punto aggiungo le sardine, e continuo a mescolare, insaporendo anche con mezzo peperoncino.
Terminata la cottura di circa 15/20minuti, aggiungo un pugno di pan grattato. Scolo la pasta e la faccio saltare direttamente in padella con il sugo. E' un piatto che a mio parere fa da piatto unico, è molto saporito, la cosa che mi piace maggiormente è che i crostini di pane rimangono belli croccanti!

 


Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo commento.
Si precisa che qualsiasi commento che contenga SPAM o pubblicità sarà censurato o cancellato senza preavviso.